Heading Example

Responsabilita’ amministrativa dell’ente ex d.lgs .231/01

- MODELLO 231
Ai sensi del D.Lgs. 231/2001, al fine di garantire condizioni di correttezza e trasparenza nella conduzione delle attività aziendali, AGSM AIM S.p.A. si è dotata di un Modello di Organizzazione e Gestione e Controllo (MOG), curandone il costante aggiornamento e ha istituito, al suo interno, un Organismo destinato al controllo e all’aggiornamento del MOG stesso.
MODELLO 231 di AGSM AIM S.p.A.
 
- CODICE ETICO
Costituisce parte integrante del MOG e rappresenta uno strumento con cui AGSM AIM, nel compimento della propria missione, si impegna a contribuire, conformemente alle leggi ed ai principi di lealtà e correttezza, allo sviluppo socio-economico del territorio e dei cittadini attraverso l’organizzazione e l’erogazione dei servizi di interesse economico generale. In esso sono espressi i principi etici e dei valori assunti da AGSM AIM S.p.A. nella conduzione degli affari e delle attività aziendali e rappresenta le regole etico-comportamentale da seguire nella realizzazione degli obiettivi aziendali.
CODICE ETICO

- POLICY ANTICORRUZIONE
AGSM AIM S.p.A., quale società quotata, è esclusa dall’applicazione delle Linee Guida ANAC in materia di anticorruzione e trasparenza e dei relativi obblighi. Tuttavia, poiché la lotta alla corruzione rappresenta un valore fondamentale nella conduzione dei propri affari e dell’attività aziendale, AGSM AIM, su base volontaria, ha adottato un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione integrato nel MOG stesso, il cui fondamento risiede nei principi e valori contenuti nel proprio Codice Etico. La Policy Anticorruzione del Gruppo AGSM AIM fornisce un quadro sistematico di riferimento nel contrasto ai fenomeni corruttivi e ha lo scopo di diffondere all’interno della Società, nonché a tutti coloro che operano a favore o per conto di società appartenenti al Gruppo AGSM AIM, i principi e le regole da seguire per escludere condotte corruttive di qualsiasi tipo, dirette e indirette, attive e passive, anche nella forma dell’istigazione.
POLICY ANTICORRUZIONE

- ORGANISMO DI VIGILANZA D. LGS. 231/2001
In conformità all’art. 6 del D.Lgs. 231/2001, AGSM AIM S.p.A. ha nominato l’Organismo di Vigilanza in possesso dei requisiti di autonomia, indipendenza, professionalità e continuità d’azione che si richiedono per lo svolgimento dei compiti di vigilanza, controllo e supporto all’adeguamento del Modello.
I componenti dell’Organismo di Vigilanza di AGSM AIM S.p.A. sono:
  • rag. Gianfranco Gugole (Presidente);
  • dott.ssa Cinzia Berlingeri;
  • avv. Marco Panato;
  • dott. Riccardo Maraia;
  • dott.Roberto Valentino;
- SEGNALAZIONI DI ILLECITO - WHISTLEBLOWING
Qualora un soggetto tenuto al rispetto del Codice Etico e del Modello 231, venga a conoscenza, in ragione delle funzioni svolte, di violazioni, anche potenziali, deve farne tempestiva segnalazione circostanziata, anche in forma anonima, all’Organismo di Vigilanza di AGSM AIM (OdV).
Le segnalazioni all’Organismo di Vigilanza, fondate su elementi di fatto precisi e circostanziati, possono essere effettuate:
  • tramite apposita casella di posta elettronica accessibile ai soli membri dell’Organismo di Vigilanza di AGSM AIM all’indirizzo agsmaim.odv231@gmail.com, pubblicato anche nel sito istituzionale della società alla pagina whistleblowing;
  • tramite lettera alla c.a. del Presidente dell’Organismo di Vigilanza di AGSM AIM, da inviare presso la sede legale della Società;
Ai sensi della Legge 30 novembre 2017, n. 179 “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato” i segnalanti sono tutelati contro qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione, penalizzazione o qualsivoglia conseguenza negativa derivante dalla segnalazione medesima.
AGSM AIM tutela la riservatezza dell’identità del segnalante nelle attività di gestione della segnalazione in conformità alla normativa vigente. Sul punto si invita a prendere visione dell’informativa whisteblowing di cui al link a seguire.
INFORMATIVA WHISTEBLOWING

- SOCIETA’ QUOTATA
AIM Vicenza S.p.A.  ha emesso obbligazioni ammesse alle negoziazioni presso Euronext Dublin, il mercato regolamentato gestito da Irish Stock Exchange plc trading as Euronext Dublin (“Euronext Dublin”). A seguito dell’operazione di fusione per incorporazione di AIM Vicenza S.p.A. in AGSM Verona S.p.A., successivamente denominata AGSM AIM S.p.A., dal 1° gennaio 2021 quest’ultima ha conseguito lo status di “società quotata” ed è, pertanto, sottoposta alla normativa di disclosure applicabile alle società emittenti strumenti finanziari. In particolare, tra i diversi adempimenti, vi è l’obbligo per la società di conformarsi alla normativa in tema di market abuse contenuta nel Regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014, come modificato e nei relativi atti delegati e di esecuzione (congiuntamente, il “MAR”).